Archivi categoria: Video-Inchieste

Gaspare Vitrano: ecco l’intercettazione della presunta tangente

Esclusiva di S, ecco il momento della consegna della presunta tangente a Gaspare Vitrano. Sul nuovo numero di “S”, da venerdì in edicola, l’Inchiesta di Riccardo Lo Verso.

(Per “S” – LiveSicilia – di maggio 2011)

Annunci

Ore ed ore d’attesa al PRONTO soccorso

Video inchiesta che mostra le attese infinite al pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro di Catania.

(Per LiveSicilia)

INTERCETTAZIONI. L’On Giuseppe Arena (MPA) chiama Raffaele Lombardo sua maestà

Gli atti dell’inchiesta coordinata dal Pm. Lucio Setola mettono a nudo il sistema di potere che ha governato Catania negli ultimi anni. Tra note di colore… “Sua maestà” Lombardo.

(Per “S” – LiveSicilia – di aprile 2011)

INTERCETTAZIONI. Catania, giunta comunale: scoppia una rissa

Catania, giunta comunale: scoppia una rissa. L’assessore Fatuzzo aggredisce l’assessore Rotella con una sedia. L’assessore De Felice, nel tentativo di separarli si rompe un braccio.

(Per “S” – LiveSicilia – di aprile 2011)

INTERCETTAZIONI. Catania, “Affari sociali”: il Capopalo (Pino Firrarello) sapeva tutto

Concetta Santangelo (militante Pdl), intercettata al telefono con Ubaldo Camerini (dirigente dei Servizi Sociali), racconta di un incontro tra l’ass. Giuseppe Zappalà e Pino Firrarello.

(Per “S” – LiveSicilia – di aprile 2011)

INTERCETTAZIONI. Elezioni Catania: i consigli MPA

Stefania Gulino, consulente di Raffaele Lombardo, viene intercettata durante una conversazione con l’assessore autonomista Giuseppe Zappalà mentre parlano delle strategie per le campagne elettorali gestendo i fondi dei servizi sociali destinati ai più bisognosi. Si parla di “centri per anziani in regalo… case di cura…”

(Per “S” – LiveSicilia – di aprile 2011)

Come è andata la festa di S. Agata? E la cera, c’era…

Perché il traffico in città è rimasto paralizzato per tutto il corso della settimana? Perché via Etnea ha riaperto solo giovedì sera? Perché via Caronda è rimasta chiusa fino a venerdì? La risposta è semplice, per ripulire la cera lasciata dei ceri votivi. Ma perché, il sindaco non aveva firmato l’ordinanza anticera? E allora?

Con l’Ottava di Sant’Agata si è chiuso il programma delle festività Agatine. La novità di quest’anno, senz’altro necessaria per la città, sono state le ordinanze sindacali contro la cera e contro i bracieri. Nessuna delle due, però, è stata rispettata. Molta indisciplina dei cittadini, mancanza di controlli delle forze dell’ordine, poche multe, aree delimitate ed attrezzate per la cera troppo piccole. Promesse e premesse non rispettate insomma.

Continua a leggere