Primo problema olimpico

Olimpiadi di Londra – La Corea del Nord si rifiuta di scendere in campo per disputare la partita del torneo di calcio femminile contro la Colombia.

L’inizio del match era previsto per le 20:45, ma la squadra di Pyongyang sta meditando di ritirarsi perché su un maxischermo dello stadio è stata confusa la bandiera del paese del leader Kim Jong Un con quella della Corea del Sud.

Il pubblico comincia a fischiare per colpa del ritardo (50 minuti).

#aggiornamento (21:37)

Sembra che la squadra asiatica abbia deciso di giocare ugualmente, le squadre scendono nel terreno di gioco per riscaldarsi.

#aggiornamento (21:47)

Nello stadio di Glasgow risuonano gli inni nazionali.

#aggiornamento (21:50)

Squadre schierate in campo. C’è il fischio d’inizio.

#aggiornamento (22:38)

Termina il primo tempo. Colombia – Corea del Nord: 0 -1

#aggiornamento (22:54)

Comincia il secondo tempo. La Colombia, che perde contro la squadra Nord coreana, scende in campo con un atteggiamento più offensivo.

#aggiornamento (23:43)

Arriva il triplice fischio finale. La Corea del Nord, con un gol per tempo, vince 2 a 0 contro la Colombia.

Una partita dominata fisicamente dalle asiatiche, che hanno una tradizione nel calcio rosa maggiore rispetto alle cafeteras. Dopo il ritardo di 1 ora e 5 minuti con il quale è iniziato l’incontro – colpa della clamorosa gaffe da parte degli organizzatori – la partita tra le due nazionali si è svolta regolarmente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...