…Come si stava nel messinese il 9 novembre scorso!

Dopo le abbondanti piogge della scorsa settimana, in particolare quelle del 9 novembre, il presidente della Provincia di Messina, Nanni Ricevuto ha chiesto alla Regione la dichiarazione dello stato di calamità naturale. Il nubifragio aveva interessato tutto il versante jonico del territorio messinese, causando dissesti, allagamenti, frane, e smottamenti. Tra le zone più colpite Letojanni e alcuni dei Comuni franati due anni fa. L’evento, in particolare, ha determinato la totale chiusura di strade provinciali di primaria importanza, comportando di conseguenza rischi e gravi disagi per le comunità.

“Tali situazioni, che si aggiungono alla già grave situazione di dissesto della rete stradale – sottolinea Ricevuto – non consentono di poter essere affrontate con le modeste risorse finanziarie dell’Ente. Pertanto, si chiede l’attivazione delle procedure per la dichiarazione dello stato di calamità nel territorio della provincia di Messina e, in qualunque caso, prevedere lo stanziamento delle necessarie risorse finanziarie al fine di ripristinare e mettere in sicurezza le infrastrutture danneggiate”.

(Per il Quotidiano di Sicilia del 15 novembre 2011, pagina 11)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...