Game over, si offre una mano ai giocatori incalliti

“Il lupo perde il pelo ma non il vizio”. Questo famoso detto, divertente e sarcastico verso chi non riesce a migliorare alcuni piccoli difetti, è certamente impietoso e poco incoraggiante verso tutti coloro che realmente hanno una dipendenza. Fra le dipendenze galoppanti della nostra società, c’è quella del gioco d’azzardo. L’Italia ha il primato in Europa per la maggior cifra giocata ai tavoli da gioco, una media quasi di2.195 apersona lo studio “Giochi ed usura: il triste primato italiano” di Contribuenti.it.

Per questa ragione l’Asp di Catania offre “Game over”, all’interno del Servizio per le Tossicodipendenze 2, dove sorege il primo gruppo di sostegno per soggetti affetti da questo particolare tipo di dipendenza. L’iniziativa vede coinvolte al momento 9 famiglie che, sotto la guida del pedagogista Gaetano Grimaldi, si incontrano una volta alla settimana nella sede del SerT CT2.

“Il Gioco d’azzardo patologico (Gap) – ha spiegato Grimaldi – sta sempre più coinvolgendo larghe fasce di popolazione, sia per i giochi tradizionali (Lotto, Superenalotto, Totocalcio, ecc.) che per quelli più recenti e immediati quali i numerosissimi Gratta e vinci ovvero quelli a base tecnologica quali il Winforlife o il 10 e Lotto che prevede estrazioni ogni cinque minuti oltre ai giochi via Internet”. Si tratta dunque di una iniziativa lodevole per dare un aiuto concreto alle famiglie che in tempo di crisi perdono ogni concreta speranza e si affidano alla banalità illusoria del gioco.

(Per il Quotidiano di Sicilia del 5 ottobre, pagina 5)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...