Mare dell’Etna, un nuovo distretto turistico

“La Regione ha approvato il Piano di sviluppo turistico del distretto Mare dell’Etna”. Lo comunica la Camera di commercio di Catania, adesso mancano soltanto i decreti attuativi, gli ultimi passaggi prima che diventi a tutti gli effetti operativa. “Già un anno fa fummo felici che una di quelle ipotesi aggregative avanzata dalla Camera di Catania venne ripresa da alcuni comuni della Provincia e la valutazione attuale, che pone il Piano al primo posto nella graduatoria di merito, ci rende particolarmente contenti”. Questa la dichiarazione soddisfatta del presidente della Camera di Commercio Piero Agen e del segretario generale Alfio Pagliaro.

Il Piano, predisposto dal docente Benedetto Puglisi, prevede l’aggregazione dei 21 comuni coinvolti, per un territorio di 322 kmq, 10.000 posti letto, 9.644 esercizi commerciali e una media annua di 675.000 presenze turistiche. “La Camera di Commercio – come spiega il presidente Agen – su intuizione dell’Università, aveva individuato proprio in Mare dell’Etna la denominazione più appropriata per quella aggregazione territoriale che ricomprende, fra gli altri, cinque comuni delle Aci, Giarre, Misterbianco, diversi comuni etnei (tra cui Sant’Alfio, Milo e Santa Venerina) e altri centri a vocazione più commerciale come San Giovanni La Punta”.

(Per il Quotidiano di Sicilia del 21 settembre, pagina 4)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...