Business, ad ottobre Catania ospiterà una kermesse italo-russa

La città etnea centro degli accordi commerciali fra l’Italia e la Russia. Almeno è quello l’obiettivo della XIX sessione della task force italo-russa per lo sviluppo dei distretti e delle piccole e media imprese, che si terrà a Catania dal 20 al 20 ottobre. La kermesse di tre giorni è organizzata dal ministero dello Sviluppo Economico, dipartimento per l’Impresa e l’Internazionalizzazione, in collaborazione con lo sportello per l’internazionalizzazione della Regione Siciliana, Sprint Sicilia.

Si tratta di un’occasione d’incontro “tecnico-istituzionale” che rappresenta un ponte virtuale in grado di accelerare il processo di internazionalizzazione del tessuto produttivo. Le adesioni all’evento dovranno essere inviate entro il 23 settembre e sono invitati a prendervi parte tutti quegli attori, italiani e russi, che vogliono internazionalizzare la loro attività: dalle associazioni di categoria, ai consorzi, dalle Camere di commercio, al sistema fieristico, passando per le federazioni e confederazioni.

Alla sessione sono chiamate a partecipare anche quelle imprese che abbiano avviato contatti con le omologhe russe o che manifestino interesse diretto ad investimenti in Russia.

Al centro dei lavori l’avvio e la crescita di agreement nei seguenti settori: nuove tecnologie nel settore delle costruzioni, con particolare riferimento al settore lapideo ed al restauro, e arredo da interno e florovivaismo; nuove tecnologie applicate al settore agroalimentare, compresi prodotti ittici, catena del freddo e packaging; logistica e cantieristica; energie da fonti tradizionali e alternative, incluso il settore delle tecnologie per lo smaltimento rifiuti. Inoltre, saranno realizzati dei seminari tematici aperti ai contributi di Centri di ricerca, Parchi tecno-scientifici e Università, aventi ad oggetto: infrastrutture e servizi turistici e strumenti finanziari per il supporto dell’internazionalizzazione delle piccole medie imprese.

Oggi, il mercato russo ha un potenziale elevato: per grandezza, per ricchezza e per sviluppo. Rappresenta un’opportunità ghiotta per le aziende italiane.

Catania, designata dal Mi.S.E. che ha accolto invito formulato dal presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, si prepara a diventare mercato-vetrina dell’impresa italiana per tre giorni.

(Per il Quotidiano di Sicilia del 15 settembre, pagina 6)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...