Confagricoltura: “Le imprese agricole stanno pagando per l’inflazione”

“L’agricoltura sta continuando a fare da parziale ammortizzatore ad un’inflazione giunta al 2,8 per cento su base annua. Ma questo ruolo di salvagente contro il carovita i produttori agricoli lo stanno pagando a caro prezzo”.  Così la Confagricoltura, a proposito del ruolo dell’agricoltura in questo periodo di aumento dell’inflazione.

Le motivazioni, come ha spiegato la stessa organizzazione, sono legate al fatto che i prezzi pagati ai produttori sono in caduta libera da otto mesi e che la crisi si è particolarmente acuita quest’estate. La frutta viene letteralmente svenduta dai produttori a quotazioni inferiori del 29 per cento rispetto all’anno scorso e la verdura di poco meno del 22 per cento. D’altro canto i costi di produzione aumentano e, addirittura, molte aziende agricole hanno rinunciato a raccogliere il prodotto.

“Occorrono – ha poi concluso Confagricoltura – misure idonee a favorire i produttori nell’ambito delle filiere, ma anche interventi che permettano la concentrazione dell’offerta e l’aggregazione del prodotto. Ci auguriamo che possano incentivare anche una ripresa delle vendite di frutta e verdura dei nostri produttori”.

(Per il Quotidiano di Sicilia del 3 settembre, pagina 13)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...