Bankitalia, aumenta la disoccupazione in Sicilia

Sono dati allarmanti quelli pubblicati da Bankitalia sulla mancanza di lavoro in Sicilia. Secondo la banca infatti nel 2010 il tasso di occupazione nell’Isola è sceso al 42,7 per cento, era già il 43,5 per cento; quello di disoccupazione si è attestato al 14,7 per cento, dato che rappresenta la più alta percentuale d’Italia.

La cifra di coloro in possesso di un posto di lavoro scende per il quarto anno consecutivo in tutti i settori, escluso nell’agricoltura dove si è registrata una crescita dell’1,6 per cento. I giovani che non studiano né lavorano sono il 38,1 per cento e solo il 28,7 per cento delle donne ha un lavoro. In particolare nella fascia d’età compresa tra i 15 e i 34 anni c’è un tasso di occupazione del 29,8  per cento.

Nel complesso la forza lavoro è scesa dello 0,7 per cento. Il calo degli occupati ha riguardato più gli uomini che le donne, rispettivamente -1,9 per cento e -1,3 per cento. Un quadro, evidentemente, preoccupante per l’economia della Regione.

(Per il Quotidiano di Sicilia dell’11, pagina 12)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...