Buoni lavoro, Musumeci: “Sono poco utilizzati in Sicilia”

“In Sicilia sui buoni-lavoro, per creare nuova occupazione tra i giovani e contrastare la piaga del sommerso, si registrano dati negativi. I buoni cartacei emessi dall’Inps in Sicilia raggiungono appena l’1,9% del dato nazionale, in Veneto sono il 16%. Non è un problema di strumenti e di reti, ma soprattutto culturale”. Così il sottosegretario alle Politiche sociali, Nello Musumeci, ha evidenziato quanto questa risorsa sia poco sfruttata dalle aziende.

“La Sicilia, purtroppo, anche in questo caso – ha continuato Musumeci – mostra dati negativi. Su 17 milioni di buoni lavoro utilizzati dagli imprenditori per prestazioni di lavoro occasionali, soprattutto in agricoltura, turismo e servizi alla persona, solo il 7% è stato utilizzato al Sud. In Sicilia sono appena 293.000 i voucher spesi. Palermo è la provincia virtuosa con 432.000, Agrigento e Enna quelle meno attive. È necessario un ulteriore sforzo dell’Inps per diffondere la conoscenza di questa opportunità”, ha concluso.

(Per il Quotidiano di Sicilia del 9, pagina 12)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...