Esplode bettolina causando la morte di un operaio

Ci risiamo, il così detto triangolo della morte finisce nuovamente sotto i riflettori, e questa volta il termine morte non affatto è figurato. Nelle prime ore della mattinata di ieri, infatti, un’esplosione nel porto di Augusta ha ucciso un operaio ferendone gravemente un’altro. Domenico Settipani, 58 anni, è morto sul colpo, un collega di 44 anni è rimasto ustionato. I due uomini si trovavano a bordo di una bettolina, piccola imbarcazione utilizzata per spostamenti in rada. La bettolina stava caricando scarichi di idrocarburi nel porto di Augusta quando all’improvviso, nel momento in cui è stata attivata la pompa aspiratrice, è avvenuta la deflagrazione all’interno della sala macchine.

È ciò che è emerso dai primi accertamenti eseguiti dai tecnici incaricati di eseguire indagini dalla Procura della Repubblica di Siracusa. Il procuratore capo Ugo Rossi e il sostituto Andrea Palmieri hanno aperto un fascicolo conoscitivo ipotizzando i reati di omicidio colposo e lesioni gravissime e disposto l’autopsia sulla salma dell’operaio morto, che è stata trasferita in obitorio. La magistratura ha anche disposto il sequestro della bettolina in cui si è verificata l’esplosione e che è danneggiata, ma non è affondata. Nei prossimi giorni disporrà degli accertamenti tecnici con la nomina di periti di parte.

L’incidente fa riemergere le falle di un area industriale che, oltre ai danni ambientali e alla salute dei quali è colpevole, non tutela, l’incolumità dei lavoratori.

Unanimi le reazioni di cordoglio e le richieste di chiarimenti dal modo della politica. Per Roberto De Benedictis, vicepresidente del gruppo Pd all’Ars, “l’incidente avvenuto nella rada Augusta provoca sgomento e costernazione. Chiedo che si faccia presto chiarezza sulle cause e le responsabilità di questo episodio che aggiunge dolore al già lungo elenco di vittime del lavoro”.

(Per il Quotidiano di Sicilia di oggi, pagina 11)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...