A Messa… aspettando Argentina – Brasile.

Oggi si gioca la 15° giornata del girone Sudamericano di qualificazione al Mondiale di Sudafrica 2010, fra i cinque incontri in programma emerge splendente il derby fra la Nazionale Albiceleste e quella Vedeoro.

Una partita questa che, non solo, vedrà scendere in campo 7 titoli Mondiali – 2 argentini e 5 brasiliani – tutto sommato legati ad un glorioso passato remoto o recente che sia, ma che, come sempre, darà spettacolo vista la qualità degli attori che la disputeranno. Proprio così, attori, perché questo incontro, per le emozioni e le attese che suscita negli appassionati, non è lontano dalla grandezza di una tragedia greca o di una commedia veneziana. La classe, la fantasia e la creatività non sono certo mai mancate ne dall’una ne dall’altra parte, del resto neanche stanotte saranno assenti queste doti, basti citare due su tutti: Messi e Kakà.

Una rivalità quella fra le due squadre fatta di correttezza e rispetto. Come ricordano, da un lato, le parole del CT Maradona; e, dall’altro, le dichiarazioni di Kakà su Lionel Messi a proposito del premio al miglior giocatore dell’anno.

Anche se in realtà sappiamo che l’antagonismo che lega queste due nazioni – che esportano in Europa più talenti che ogni altro paese – è e sarà sempre duro, aspro e rovente. Un’incontro importante, tanto che Maradona, il suo staff e la squadra hanno assistito alla celebrazione della S. Messa organizzata dalla Federazione ed alla fine del rito il CT ha ricevuto in dono un rosario insieme al miglior augurio per la partita. D’altra parte anche i brasiliani curano in ogni dettaglio la trasferta alla città di Rosario, infatti, si porteranno dietro la loro acqua, certamente un po’ per sponsor ma, senza dubbio, un po’ anche per paura che si ripeta il fattaccio del Mondiale di Italia 90’. Maradona, in effetti, confesso due anni fa che in occasione della partita di semifinale offrirono acqua con dentro sostanze non proprio reintegranti ai brasiliani.

Comunque la si voglia vedere, non passa mai inosservata, è una “partita unica”, o meglio, una “sfida infinita” e “continua” fra la samba e il tango, fra Pelè e Maradona.

Le probabili formazioni:

Argentina: Mariano Andújar; Javier Zanetti, Nicolás Otamendi, Sebastián Domínguez, Gabriel Heinze; Maxi Rodríguez, Javier Mascherano, Juan Sebastián Verón, Jesús Dátolo; Lionel Messi e Carlos Tevez. All: Diego Maradona.

Brasil: Julio César; Maicon, Lúcio, Luisao, André Santos; Elano, Gilberto Silva, Felipe Melo; Kaká; Robinho e Luis Fabiano. All: Dunga.

Arbitro: Óscar Ruiz (Col).

Stadio: Lisandro de la Torre, “El Gigante de Arroyito”, del club Rosario Central.

05 Settembre 2009

(per EMGsport)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...